In Piegatura

Per oggi abbandoniamo i soliti toni un po’ tecnici

per dare spazio ad una riflessione

che vorrei facessi con me

Tutte le aziende cercano di vendere i propri prodotti elogiandone la qualità.
Noi stessi, quando acquistiamo un bene, ne valutiamo il valore in base alla qualità.

Giusto?

Quindi:

Compreresti un telefono con lo schermo difettoso? Con tanto di commesso che pur di liquidarti ti dice: “Eh va be’, ma si vede lo stesso dai, funziona comunque…”.
E se al ristorante il ripieno dei tuoi tortellini ricordasse la segatura di larice ti andrebbe bene?

Ovviamente NO
Non compreresti mai più cellulari di quella marca temendo che siano tutti montati male, non torneresti in quel negozio pieno di maleducati e tanto meno ceneresti di nuovo in quel ristorantino, anzi, lo sconsiglieresti a tutti i tuoi amici.

MA IN QUELLO CHE FACCIAMO NOI SIAMO DAVVERO ATTENTI ALLA QUALITÀ?

 

Ebbene, il cambio di passo di un’azienda deve passare anche dal cambio di mentalità di ogni singolo operatore che deve essere conscio del fatto che, anche se non riceverà alcun premio, fa un lavoro importante.

Il lavoro di operatore della lamiera è importante per portare avanti tutta la sua azienda: partecipa a crearle un buon nome e credibilità agli occhi dei clienti; importante perché se proprio la qualità viene a mancare in un mondo che ci propone così tante alternative a portata di click rischia, con il passare del tempo, di perdere tutto.

Quindi, se sei un terzista soprattutto, non interpretare i disegni tecnici come fossero opere d’arte e quel millimetro e mezzo in meno che trovi sulle C che stai piegando non scaricarle ai lati perché si è sempre fatto così!
E lotta affinché la prossima volta lo sviluppo sia corretto.

Ma deve subire anche lo stesso cambiamento nella lavorazione:
meno produzione, ma qualità (e margini) migliore

La qualità spesso è nascosta, ma alla lunga paga, eccome!

Se il nostro motto è “facciamo quello che gli altri non vogliono fare” cerchiamo che non si tratti di brutte figure e investiamo sulla qualità.

E tu cosa ne pensi?

Qual è il tuo punto di vista sulla qualità nell’ambito della piegatura della lamiera?

Se ti va di parlare o di leggere altro sulla piegatura della lamiera puoi:

E' disponibile il nuovo libro

Progettare elementi in lamiera piegata

Trucchi e consigli per l’ufficio tecnico