In Piegatura

 

La vita è una compensazione.

Dove c’è l’eccesso di un qualcosa, ecco che devi intervenire per rimettere le cose a posto.

 

Stai ingrassando? Compenserai con del movimento e una dieta regolare.

Per esempio, eh!

 

Tradizionalmente, i modelli più diffusi di presse piegatrici hanno una traversa che viene azionata grazie alla spinta dei due cilindri posti all’estremità. Questo comporta che si inneschi una flessione della traversa, a maggior ragione quando le forze in gioco aumentano.

 

Ed ecco che si manifesta il classico difetto delle lamiere con la piega più aperta al centro: L’ERRORE DI BOMBATURA.

 

Che cosa succede?

Che si fa?

Esistono dei sistemi di compensazione nella parte inferiore della macchina che riportano le matrici e i punzoni alla stessa distanza su tutta la linea di piega. In un altro articolo prenderemo in esame le tecnologie adottate per questo caso, adesso invece, vedrai qual è la differente filosofia costruttiva.

 

1.

LA PRE-CENTINATURA

Cioè la modifica della curvatura del banco grazie ad un dispositivo tipo “tavola Wila”.

Con questo si effettua la correzione prima di effettuare la piega. Grazie alla correzione automatico manuale della centinatura del banco e permette anche la regolazione delle altezze settorialmente.

 


 

2.

LA CENTINATURA

Con vari sistemi: uno tra i più diffusi è senz’altro quello che si fa con dei cilindri ad alta pressione affogati nel banco e che lo deformano in maniera controllata per ottenere la stessa apertura della piega in tutte le zone del pezzo.

L’evoluzione di questo sistema è la cosiddetta “BOMBATURA ATTIVA” che prevede che dei sensori leggano dinamicamente la deformazione della traversa e che facciano intervenire i cilindri del banco quanto serve per ottenere la giusta e costante apertura della piega.

 

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!

E' disponibile il nuovo libro

Progettare elementi in lamiera piegata

Trucchi e consigli per l’ufficio tecnico