In Piegatura

 

Ti faccio una confessione:

probabilmente stai leggendo l’articolo del peggiore calciatore d’Italia e forse dell’intera Europa.

 

Lo so da sempre, anche da quando in parrocchia c’era magari il buono di turno che ripeteva come un mantra “Bravo lo stesso” facendoti l’occhiolino.

Lo stesso cosa?! Ma non vedi che è il terzo pallone che tocco in un’ora e il quarto che tiro a frasche?

È palese: mi stai prendendo per il culo!

Ora, l’essere brocco è una realtà che ho archiviato con serenità: sono i fatti che parlano per me, non ci provo più da anni. Ma se hai scelto di migliorare la tua posizione, un processo produttivo, la tua azienda, ci sono almeno tre cose da fare:

Il tuo lavoro ti dà il pane e tu hai molta fame, giustamente: crea rapporti con la gente interessante rendendoti interessante!

Purtroppo, la vita è questa: per ottenere qualsiasi cosa ci si deve sbattere.

Sei un ragazzino che inizia? Ti devi fare il culo. Punto.

Hai tutto da dimostrare, non è il momento di rivendicare diritti, senza ancora aver assolto l’ombra di un dovere. Fine della trasmissione.

Sei un imprenditore? I ruoli chiave li devi pagare e, se ti accorgi che sono fuori classe li blindi, magari con strade alternative. Del tipo, che so io: il miglior collaboratore come socio? Ci hai mai pensato?

Ogni cosa nuova ha bisogno dei suoi errori per correggere il tiro, meglio se fatti alla svelta.

E non sottovalutare niente e nessuno, perché anche il più apparentemente scarso dei rivali può farti veramente male se non lo pesi adeguatamente.

A volte la soluzione azzeccata o il colpo di genio viene dall’ultimo, anche se non ha molta esperienza, magari proprio il fatto di non essere “viziato” da certe abitudini mentali, per così dire, può rivelare un’elasticità o un punto di vista vincente.

Tempo fa un imprenditorone ultra mega stra pieno di sé mi disse, tutto stizzito, dopo che mi aveva cercato lui:

Non si diventa di certo piegatori con due giornate di corso!

Applauso. Standing ovation. Folla in visibilio per questo grande pensatore e filosofo.

 

Ma se vai a prendere due lezioni di chitarra torni a casa come Santana o con delle basi su cui costruirti la tua esperienza??? Mah!

 

RESTIAMO IN CONTATTO:

E' disponibile il nuovo libro

Progettare elementi in lamiera piegata

Trucchi e consigli per l’ufficio tecnico